Ricerca Infiltrazioni Acqua

Home / Ricerca Infiltrazioni Acqua

Ricerca infiltrazioni d’acqua? Ambito che richiede esperienza, indubbia preparazione tecnica da parte dell’operatore e strumentazione Top sul mercato… Per noi è lo standard !

La nostra specializzazione consiste nell’individuazione e studio delle infiltrazioni e di tutte le cause e conseguenze legate all’umidità che colpisce i materiali e l’involucro edilizio.

Dopo una prima analisi visiva oggettiva dello stato dei luoghi, si procede ad analisi strumentali a mezzo di Termografia, Igrometria, Tensione Elettrica, altro.
La comparazione tra analisi visiva e strumentale ci porta a individuare l’origine dell’infiltrazione. Le infiltrazioni sono tra le maggiori cause di umidità nei materiali e negli edifici.
I professionisti di Perdite e Infiltrazioni vantano un’esperienza quarantennale anche nel campo della chimica, questo ha permesso al proprio staff tecnico di saper leggere tramite gli stessi materiali le presunte problematiche.

Individuare le infiltrazioni d’acqua: occhio e esperienza

Le infiltrazioni riguardano l’intero involucro edilizio e sono il più delle volte di difficile individuazione. Per questo richiedono un’accurata analisi da parte dell’operatore.
Nella gran parte dei casi il punto di perdita non corrisponde con l’origine dell’infiltrazione, ma deriva da punti diversi.
Le infiltrazioni d’acqua meteorica sono le più frequenti e sono diffuse nella maggior parte degli edifici.
Possono essere di diversa entità, e questo ne determina la portata e la gravità, con possibili danni anche all’involucro edilizio.
In questo tipo di analisi lo strumento e la tecnica principale sono senza dubbio l’occhio e l’esperienza del Tecnico che effettua l’indagine.
La casistica è molto ampia e variegata, quindi si possono facilmente fare errori di valutazione delle patologie riscontrate. Le modalità operative sono anch’esse varie, sta al Tecnico scegliere quelle più giuste in base a ciascun caso e questa scelta è frutto della propria esperienza.

Possibili Cause di infiltrazioni d’acqua

Le cause più frequenti che possono portare a infiltrazioni sono da ricercarsi nelle coperture e nei materiali di rivestimento dell’involucro edilizio che nel tempo tendono a deteriorarsi.

Di seguito una panoramica delle casistiche più diffuse:

Distaccamento giunto Guaina catramata/muratura

Questa è la problematica più frequente, la guaina catramata una volta posata prima della soletta viene risvoltata mediamente per circa 5 – 10 cm sulla muratura di estradosso, proprio questa giunzione col tempo è soggetta a distaccamenti che portano a percolazioni meteoriche.
tipo di indagine: Termografia, Tracer Gas, Traccianti Coloranti, Sistema Elettrico, Igrometria, Fumogeni.
Fessurazione malte impermeabilizzanti
Alternativamente alla guaina catramata, si usano particolari malte polimeriche impermeabilizzanti, questo tipo di soluzione di norma si trova al di sotto della piastrellatura del lastricato solare e, tende con il tempo a sfaldarsi e/o lesionare provocando infiltrazioni.
tipo di indagine: Termografia, Traccianti Coloranti, Sistema Elettrico, Igrometria.

Impregnazione pavimentazione esterna

Questo è un caso atipico che di norma si presenta in zone dove si usa fare pavimentazioni solari in pietra naturale, il più delle volte il substrato non presenta impermeabilizzazioni fisiche quali guaine e similari.
tipo di indagine: Termografia, Traccianti Coloranti, Igrometria.

Drenaggio acque meteoriche insufficiente

Problematica ampiamente diffusa, si sottovaluta spesso l’importanza del sistema di drenaggio delle acque meteoriche, scarichi pluviali e gronde di vario genere rappresentano un importante problema di canalizzazione d’acqua in caso di forti piogge. Uno scarico incassato a parete rotto può provocare notevoli danni a un edificio in caso di infiltrazioni, inoltre pluviali di diametro non adeguato, vanno in sovraccarico nei periodi di forte pioggia non riuscendo più a smaltire l’acqua, generando il cosiddetto “effetto vasca” sul lastricato.
tipo di indagine: Termografia, Traccianti Coloranti, Igrometria, Videoispezione.

Dissestamento Lastricato Solare

Parliamo della pavimentazione dei nostri terrazzi e terrazzini generalmente realizzata con piastrelle, il punto debole di questo tipo di copertura è rappresentato dalle fughe che tendono a lesionarsi e distaccarsi, il più delle volte le stesse non hanno un grande indice di impermeabilizzazione portando ad imbibizione di acqua
tipo di indagine: Termografia, Traccianti Coloranti, Igrometria, sistema Elettrico.

Muri di Controspinta e Risalita Capillare

Le infiltrazioni di umidità di risalita o da muri di controspinta sono le più diffuse e frequenti in un edificio. Quello delle infiltrazioni nelle pareti di controspinta, è una patologia un pò più complessa, normalmente questo si verifica perché lo stesso muro è a contatto diretto con roccia o terrapieno, le parti di un edificio maggiormente soggette a queste situazioni sono gli scantinati. Durante i periodi di forte pioggia spesso ci siamo trovati di fronte a vere e proprie “cascate” all’interno degli edifici. In casi morfologicamente complessi, è opportuno prevenire tali situazioni con la progettazione di vere e proprie pareti isolate con drenaggio interno, è possibile risolvere questo fastidioso e pericoloso problema con la realizzazione di una griglia di drenaggio canalizzata all’esterno e successivamente una controparete con un distacco di almeno 10 cm dal muro di controspinta.
tipo di indagine: Termografia, Traccianti Coloranti, Igrometria, Carotaggi.

Ricerca Infiltrazioni da Infissi

Problematica legata al montaggio e fissaggio dell’infisso al muro e relativa soglia (vedi sezione “ricerca Infiltrazioni aria”).
tipo di indagine: Termografia, Blower door Test.

Giardino Pensile

Normalmente i giardini pensili sono delle vere e proprie vasche tipo piscina realizzate in muratura che vengono poi riempite col verde. Sono rivestite di norma con teli in PVC la cui tenuta col tempo è variabile in base alla qualità dello stesso, lesioni o strappi si possono verificare. Altro tipo di rivestimento dei giardini pensili è la guaina catramata, anche in questo caso sono frequenti i distaccamenti che vengono a verificarsi generando infiltrazioni. Altre cause sono da collegarsi alla muratura stessa rivestita in malte impermeabilizzanti, in queste situazioni le normali sollecitazioni a cui è sottoposta la struttura nel tempo, possono portare a fessurazioni sulle pareti che rimarrebbero esposte direttamente all’azione dell’acqua.
tipo di indagine: Termografia, Traccianti Coloranti, Tensione Elettrica, Tracer Gas.

Copertura in Guaina ardesiata, Liquida

Tipico sistema di impermeabilizzazione con la guaina a vista, a contatto diretto con ambiente esterno, problematiche frequenti sono il cedimento delle giunzioni di sovrapposizione, il cedimento delle giunzioni alle murature, possibili forature delle stesse.
tipo di indagine: Termografia, Tracer Gas, Traccianti Coloranti, Sistema Elettrico, Igrometria, Fumogeni.

 

Possibili Conseguenze

Le conseguenze legate a un’infiltrazione possono essere di diversa tipologia. Le più comuni sono, distaccamento degli intonaci, scarificazione delle pareti, condensazioni, muffe, efflorescenze, aria salmastra nell’edificio, ecc. Casi più gravi possono provocare anche danni all’edificio, per questo è opportuno identificare bene all’origine l’infiltrazione, quantificare la portata e le eventuali conseguenze che può generare. Un intervento tempestivo, può risolvere il problema in breve tempo e con notevole risparmio economico evitando danni più gravi e spese più esose.

Possibili Conseguenze

Tecniche e Soluzioni

  • Tecniche di indagine utilizzate
  • Preparazione ed Esperienza
  • Gas Tracciante
  • Fumogeno
  • Localizzazione Elettronica
  • Termografia
  • Igrometria

 

Possibili Soluzioni

Tutte le casistiche sopra indicate vengono verificate in maniera non invasiva e non distruttiva solo in alcuni casi è prevista una semi invasività dell’indagine, è possibile oltre a ricercare perdite generanti infiltrazioni, verificare e collaudare la tenuta dei manti e dei piani di copertura.
Verifica Integrità Guaina Impermeabilizzante: La verifica della guaina impermeabilizzante consiste nel controllare la superficie della stessa tramite scintillografo, sistema ad alta tensione, che permette di evidenziare qualsiasi difetto qualora c’è ne fossero, è una verifica molto precisa oggettiva e dettagliata.
Verifica Saldature Guaina: Le saldature sono normalmente le zone più deboli dei teli impermeabilizzanti, la maggior parte delle anomalie viene riscontrata in questi punti. Perdite e Infiltrazioni offre un collaudo completo del manto di copertura anche di nuova realizzazione.
Solo dopo aver effettuato tutte le la serie di verifiche precedentemente menzionate si procede alla stesura di un piano di risanamento, che prevede quasi sempre il ripristino e la sistemazione dei difetti individuati.
Effettuare una manutenzione costante dei sistemi impermeabilizzanti e di copertura può prevenire meglio eventuali problematiche future.

 

Conclusioni

Il nostro lavoro permette a chiunque di avere una chiara definizione dello stato del proprio edificio e dell’eventuale presenza di qualunque anomalia o patologia se presente, permette inoltre di verificare la buona riuscita di una ristrutturazione, la tenuta di giardini pensili, vasche e tetti di nuovi edifici.
Il tutto in maniera oggettiva e non distruttiva !
E’ bene inoltre sottolineare che un’infiltrazione è una patologia mai fine a se stessa, dipende da una serie di concause, e a sua volta può generarne altre. I tempi per una risoluzione completa della patologia, tra la ricerca e il risanamento possono essere anche lunghi, dipende molto dall’entità dell’infiltrazione.